Umbria: Calzoni all’inaugurazione dell’Onna Infobox, luogo della memoria del sisma

on .

A quattro anni dal terremoto che ha devastato L’Aquila portando via 309 vite, è stato inaugurato a Onna - frazione che ha perso 40 dei suoi 350 abitanti - l’Onna Infobox. Si tratta di un padiglione altamente tecnologico che vuole rappresentare un luogo della memoria e dell’incontro, contenente documenti importanti della storia del paese e i progetti per il futuro che verrà.
In rappresentanza del Formedil e dell’Ance ha partecipato alla cerimonia il presidente Massimo Calzoni, che ha commemorato le vittime del sisma e sottolineato la necessità di mantenere viva l’attenzione su una città da ricostruire. Calzoni ha poi ricordato l'impegno del Sistema Bilaterale delle Costruzioni a sostenere un intervento pilota di ricostruzione ad ONNA attraverso uno specifico cantiere scuola che sarà cofinanziato da SBC e gestito da Cassa e Scuola edile de L'Aquila.
Nella struttura leggera ed ecocompatibile dell’Info box - ideata dal docente dell’Università di Innsbruck Wittfrida Mitterer e realizzata con il patrocinio dell’Ambasciata tedesca - è possibile utilizzare le attrezzature multimediali della parete interattiva per vedere filmati, fotografie, documenti e testimonianze dirette dei cittadini di Onna.
Il tavolo virtuale consente invece di consultare il masterplan, il piano per la ricostruzione del Paese finanziato dal governo tedesco e realizzato grazie alla partecipazione di architetti e tecnici europei. Il nuovo nucleo della cittadina sorgerà sull’impianto del vecchio centro storico e rispetterà le linee architettoniche e urbanistiche originali, integrandole con il ricorso ai più moderni criteri di sicurezza antisismica e di bioarchitettura. In ogni momento della fase di realizzazione si potranno consultare sul tavolo touch i progressi dei singoli interventi esecutivi.